CATANIA: terzini sinistri post Vargas, tra note liete e qualche flop. Ora si riparte da Pinto

0
768
Juan Vargas, ex Catania

Il peruviano Juan Manuel Vargas è considerato all’unisono il miglior terzino sinistro della storia recente del Catania. Dopo il suo trasferimento alla Fiorentina, avvenuto nell’estate 2008, diversi giocatori si sono avvicendati in quel ruolo tra note liete e qualche flop. Inevitabilmente, i tre giocatori che hanno lasciato il segno sono stati Ciro Capuano, Giovanni Marchese e Antonio Porcino, seppur l’esperienza in rossazzurro di quest’ultimo sia stata fugace (gennaio-giugno 2018).

Ciro Capuano e Giovanni Marchese hanno scritto pagine memorabili della storia rossazzurra in Serie A: il trionfo sulla Juventus nel gelo di Torino, il 3-1 rifilato all’Inter di Mourinho, i tanti derby vinti, gli eurogol ad avversari di prestigio, la stagione dei record con la mancata qualificazione in Europa League, il pragmatismo di Mihajlovic e Simeone e il calcio-spettacolo di Montella. Marchese ha deciso di giocare a Catania anche nell’angusta Serie C, dimostrando professionalità e sincero attaccamento alla causa rossazzurra, mentre Capuano dopo il ritiro dal calcio giocato ambisce ad un percorso da dirigente sportivo.

Alla voce “delusioni” spicca su tutte l’accoppiata MonzonBiraghi, anche se quest’ultimo ormai da qualche anno gioca stabilmente in Serie A (per di più in una squadra blasonata come la Fiorentina), ed è entrato anche nel giro della Nazionale. In anni recenti, i vari Mazzotta, Nunzella, Djordjevic, Scaglia e Baraye hanno ricoperto il ruolo con alterne fortune. Adesso tocca a Giovanni Pinto rivestire il compito di terzino sinistro titolare, l’intento è quello di fare bene con la maglia rossazzurra cucita addosso.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***