VERSO CATANIA – VITERBESE: Tounkara e Pacilli potevano essere rossazzurri, Noce gialloblu. De Falco, quella serata da incubo al “Massimino”…

0
741
Stadio Massimino

Domenica si giocherà Catania-Viterbese e le due formazioni fanno i conti con vari giocatori a rischio forfait. Detto del Catania, in casa laziale si teme per il bomber Mamadou Tounkara. Qualora recuperasse, l’attaccante scuola Lazio affronterebbe la squadra rossazzurra a cui il giocatore sarebbe stato proposto nella sessione estiva del calciomercato. Il club dell’Elefante, però, ha deciso di puntare sulla coppia composta da Matteo Di Piazza e Davis Curiale. Un altro calciatore offensivo, Mario Pacilli, in passato avrebbe potuto giocare per il Catania ma anche in questo caso la società etnea ha operato scelte diverse.

Il difensore rossazzurro Mario Noce, invece, piaceva in estate alla Viterbese ma il Catania ha deciso di non privarsene. Chiusura con l’esperto centrocampista Andrea De Falco. Anch’egli in dubbio per la trasferta siciliana, l’ultima volta che ha messo piede al “Massimino” risale al 15 maggio scorso: ai Play Off con la maglia della Reggina fu uno dei peggiori in campo, andando ko per 4-1. Si trattò della prima volta che il giocatore venne sconfitto dal Catania su sei partite disputate contro gli etnei.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***