CLEAN SHEET: Furlan sale a quota 3, ma il migliore in C difende i pali del Renate

1
245

Tenendo conto della situazione aggiornata alla 9/a giornata di Serie C, domenica pomeriggio l’estremo difensore del Catania Jacopo Furlan ha tenuto per la terza volta inviolata la propria porta (1-0 alla Viterbese, 4-0 inflitto alla Cavese e 1-0 al Picerno). Adesso insegue ai piani alti della speciale classifica dei ‘clean sheet’ i “colleghi” Raffaele Ioime del Potenza, Eugenio Lamanna del Monza (entrambi a quota 6 gare senza subire reti) e Giacomo Satalino in forza al Renate (7). Sarà importante per Furlan non prendere gol con maggiore continuità nelle prossime partite.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Ieri in una intervista al portiere del Catania, ho percepito nel diretto interessato, quasi una forma di risentimento per le ultime valutazioni non proprio positive nei suoi riguardi da parte della stampa locale, affermando testualmente, “almeno per oggi non si dirà che è colpa del portiere”.
    Affermazione questa, sia pur meritevole di assoluto rispetto, a parere dello scrivente, offende l’intelligenza della tifoseria, che senza troppi risentimenti e/o valutazioni specifiche, ha tollerato pazientemente prestazioni non all’altezza di un portiere professionista, che, in alcune partite ha determinato il risultato negativo.
    Forse per la giovane età, forse per una frase detta a caldo, si ricordi il Sig. Furlan che si trova in una piazza che non tollera più, oltre alla categoria della terza serie, la superficialità dialettica oltre che quella meramente tecnica dei protagonisti

Comments are closed.