LODI: “Pagati cinque minuti di panico, vogliamo più attenzione dagli arbitri”

0
415

Il centrocampista del Catania Francesco Lodi in sala stampa, al termine della partita persa al cospetto della Ternana:

“Tutte le gare sono difficili. Ternana brava a sfruttare i nostri errori. La partita si era messa sul binario giusto, ‘rischiando’ di raddoppiare con Mazzarani. Abbiamo subito l’1-1 a seguito di un’autorete. Poi in quei cinque minuti siamo entrati nel panico. Se l’arbitro fosse stato più attento sui calci da fermo, forse il terzo gol era da annullare. Come può un difensore realizzare l’autorete di tacco con la maglietta strappata? Inoltre il direttore di gara non ha visto un gol regolare di Di Piazza, ritenendo che il portiere rossoverde fosse intervenuto sulla linea di porta. Gli arbitri possono sbagliare come noi calciatori ma, ultimamente, in trasferta lo fanno spesso con noi. Vogliamo più attenzione. Anche questo fa parte del calcio, non vuole essere un alibi ma noi non siamo le vittime sacrificali in trasferta”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.