ROSSETTI: appuntamento ancora rinviato con il primo gol al “Massimino”

0
434

Nel contesto di un’opaca prestazione contro il Picerno, a contribuire ad accendere la luce del Catania ci ha pensato il classe 1996 Mattia Rossetti. L’attaccante di Mirabella Eclano (Avellino), subentrato ad un impalpabile Maks Barisic nel corso del primo tempo, ha evidenziato qualche buona giocata vivacizzando una manovra fino a quel momento troppo lenta ed impacciata. Non che nella ripresa il Catania abbia registrato chissà quali progressi, ma se le cose sono andate leggermente meglio il merito è attribuibile anche a Rossetti.

Al 62′ l’ex giocatore della Sicula Leonzio è andato vicinissimo al raddoppio con una potentissima conclusione da oltre 20 vetri. Peccato che la fortuna non lo abbia assistito, con la palla andata a stamparsi in pieno sulla traversa. Sarebbe stato il secondo gol con la maglia del Catania (primo al “Massimino”) dopo quello siglato a Bari nel 2015. Appuntamento ancora rinviato per un calciatore che può rappresentare una risorsa molto utile alla causa.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***