CATANIA: gravi lacune da colmare sul mercato, c’è da ricostruire a gennaio

0
864
Torre del Grifo, Catania

Undicesimo posto in classifica e numeri che confermano tutte le difficoltà di un Catania che stenta a riprendersi, ancora una volta bastonato in trasferta. Tante, troppe lacune presenta l’organico attualmente a disposizione di Cristiano Lucarelli e lo dicono le prestazioni offerte sul rettangolo verde. Molti addetti ai lavori sostengono che le pressioni della piazza non aiutino, ma questa è Catania. Devi avere le spalle larghe per indossare la casacca rossazzurra, perchè Catania non è per tutti. Se giochi solo a sprazzi, senza personalità, attacchi con pressapochismo e commetti ingenuità difensive difficilmente riscontrabili anche in oratorio, significa che non possiedi le caratteristiche necessarie per vestire la maglia del Catania.

Il patron Antonino Pulvirenti parla di repulisti generale a gennaio. In effetti sono tante le posizioni potenzialmente a rischio. La sensazione è che ci sia da ricostruire alla riapertura del calciomercato, ma non mancano le difficoltà. Gennaio è già di per sè un mercato difficile poichè, i calciatori top, le grandi squadre se li tengono stretti. Inoltre il Catania non avrà a disposizione un budget rilevante, presentandosi una situazione finanziaria non propriamente idilliaca. La piazza etnea, però, rimane molto appetibile e anche con poche risorse si può fare un mercato oculato.

Bisognerà dotare Lucarelli di una rosa fatta su misura dell’allenatore, funzionale alle sue esigenze. Dando solidità ad una difesa che presenta molteplici crepe, innalzando il tasso tecnico di un centrocampo con poca qualità (non bastano le geometrie di Lodi) e, soprattutto, gamba. Reperendo anche calciatori offensivi e gente che sappia innescare a dovere il povero Di Piazza, spesso abbandonato a se stesso e che – da solo – può comprensibilmente fare poco. Attenzione da rivolgere, inoltre, sulle corsie laterali con esterni efficaci nelle due fasi. Tutto questo dopo il 22 dicembre. Fino ad allora qualsiasi componente della rosa è chiamato a concentrare ogni sforzo sul rettangolo verde, concludendo con dignità un 2019 da dimenticare.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***