SCHIRA: “Leonardi avrebbe tutte le possibilità di fare grande il Catania…”

0
7653
Nicolò Schira

Attraverso un editoriale redatto per conto di tuttoc.com, il collega Nicolò Schira commenta la situazione societaria in casa Catania:

“Siamo alla terza settimana di novembre e il Catania langue malinconicamente all’undicesimo posto del girone C,  a -17 dalla capolista Reggina. Un distacco abissale dopo un terzo del campionato che certifica la mancata competitività del club etneo. Altro che promozione in B: a Torre del Grifo rischiano seriamente di vivere un’altra annata da dimenticare. Gli investimenti degli ultimi anni da parte di Antonino Pulvirenti non hanno prodotto i risultati sperati e in estate il patron potrebbe anche decidere di non rilanciare per l’ennesima volta e passare la mano“.

“Difficile ogni estate investire milioni di euro per riportare in B la squadra rossazzurra e al tempo stesso coprire perdite e debiti (in queste ore tengono banco le polemiche per i reiterati mancati pagamenti all’agenzia che cura il servizio steward al Massimino): attenzione quindi a Leonardi, giovane patron della Sicula Leonzio che non ha mai nascosto il desiderio di rilevare un giorno il Catania. Economicamente avrebbe tutte le possibilità di fare (di nuovo grande) la squadra siciliana, oltre all’entusiasmo di chi vuole lasciare il segno (difficile farlo in una realtà piccola come la Sicula…). Una storia che ricorda quella di Colombarini sull’asse Giacomense-Spal qualche anno fa. Occhio quindi a questo possibile trasloco estivo a distanza di pochi chilometri…”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***