FORTE’ – Corteo a Palermo, i sindacati: “Non accettiamo di essere il bancomat del Calcio Catania”

0
445

I sindacati USI e SINALP hanno indetto uno sciopero a Palermo, davanti a Palazzo d’Orleans, a sostegno della vertenza che coinvolge più di 500 lavoratori Fortè, dopo l’ammissione di Meridi alla amministrazione straordinaria. Corteo incentrato sull’ottenimento di un supporto concreto da parte del Presidente della Regione Nello Musumeci. il segretario USI Palermo Marco Vizzini sottolinea, in particolare, che “hanno risparmiato davvero sui lavoratori, non pagandoli per molto tempo. L’ultimo stipendio risale a giugno 2019”, aggiungendo: “Non possiamo essere il bancomat del Calcio Catania”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***