BERGESSIO: “Top della mia carriera raggiunto a Catania. Un errore avere lasciato l’Italia”

0
619

Nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di Olè, l’ex attaccante del Catania Gonzalo Bergessio si sofferma anche sui momenti migliori della carriera svelando un retroscena di mercato:

“Il mio top? Sicuramente in Italia, a Catania. In quegli anni ero davvero ad un ottimo livello. Le persone lì mi amano molto. Ma ho avuto un’alta performance anche al Racing e al San Lorenzo. Quel periodo fu molto buono, prima di andare in Italia. Rimpianto? Sarei dovuto andare in prestito alla Lazio quando ero alla Sampdoria, ma un giocatore brasiliano non voleva trasferirsi alla Sampdoria come contropartita. Ero già sull’aereo quando mi dissero che non se ne faceva più nulla, il brasiliano si era pentito. Ho dovuto rimanere altri sei mesi. Mi mancava qualcosa di importante: sarebbe stato bello giocare lì. Il mio errore più grande è stato andare via dall’Italia e provare il calcio messicano. La cosa non ha funzionato e sono rientrato in Argentina”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***