VERSO IL DERBY: tra gli ex di Catania-Palermo, out Odjer e Saraniti. Di Piazza e Golfo, palermitani rossazzurri pronti a colpire

0
408

Catania e Palermo sono da sempre storiche rivali, un po’ come Atene e Sparta o Roma e Milano. In ambito sportivo però è capitato molto spesso che calciatori, allenatori e perfino dirigenti non siano riusciti a cogliere questa forte “inimicizia”, percorrendo più e più volte i circa 200 km che separano le due sponde dell’Isola. Solo per citare alcuni degli ex più clamorosi di questi ultimi anni come dimenticare Giuseppe MascaraFabio CasertaWalter Zenga e Pietro Lo Monaco. Considerando invece esclusivamente le rose attuali non possiamo non citare Moses Odjer (che mercoledì sarà indisponibile causa squalifica).

Il mediano ghanese è cresciuto nella Primavera etnea per poi esordire, in prima squadra, durante il travagliato campionato cadetto 2014/15. Prima di essere ceduto alla Salernitana, l’attuale centrocampista rosanero ha disputato 13 partite con la maglia dell’Elefante, facendo intravedere ampi sprazzi del suo talento. Mercoledì non ci sarà, inoltre, lo squalificato Andrea Saraniti, palermitano che ha fatto parte delle giovanili rossazzurre.

Anche l’attuale DS delle aquile Renzo Castagnini è stato un calciatore del Catania totalizzando, tra il ‘79 e l’81 (tra C1 e B), ben 83 presenze ed 1 gol. Infine pure Marco Nastasi può essere annoverato tra gli ex, essendo stato il preparatore atletico del club di Via Magenta nella stagione 2016/17.

In casa rossazzurra invece spicca la presenza di due calciatori che, pur non potendo essere considerati degli ex (in quanto non hanno mai indossato la casacca rosanero), vivranno questo Derby di Sicilia in modo molto particolare, essendo palermitani. Francesco Golfo e Matteo Di Piazza (il secondo nativo di Partinico), rappresentano sicuramente i colpi principali del mercato invernale del Catania anche se in queste ultime partite non sono riusciti a fare la differenza come ci si sarebbe aspettato. Chissà che proprio entrambi non possano diventare i protagonisti assoluti di questa partita, facendo esultare i tifosi rossazzurri e regalando un dispiacere alla squadra della loro città.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***