ESCLUSIVA – Stampa laziale, Di Marco: “Catania, occhio ai contropiedi gialloblu…”

0
351

La nostra redazione ha contattato Claudio Di Marco. Direttore di ‘SportViterbo.it’ e giornalista del ‘Corriere dello Sport’ dal 1986, il collega si è espresso in vista di Catania-Viterbese, analizzando i principali temi che riguardano la formazione laziale ed il confronto di sabato pomeriggio:

Come si presenta la Viterbese alla sfida di sabato?
“In buona salute, con la voglia di arrivare il prima possibile alla salvezza matematica, con una apprezzabile condotta di gioco. I risultati non sono stati quelli sperati, anche per episodi che hanno portato il presidente Romano a lanciare critiche veementi verso alcune decisioni arbitrali”.

Ti aspettavi qualcosa in più dalla Viterbese quest’anno?
“Rispetto ai programmi estivi è chiaro che manca qualcosa, ma rispetto alla prima parte della stagione la Viterbese ha fatto davvero un notevole passo in avanti. Dovrebbe arrivare agevolmente alla salvezza anticipata, difficilmente aggancerà i playoff”.

Questa Viterbese ha le carte in regola per sorprendere il Catania sabato?
“Ad eccezione dell’Avellino, contro le formazioni della prima fascia del campionato, la Viterbese ha sempre tenuto sulla corda gli avversari. Il Catania dovrà prestare attenzione ai contropiedi della Viterbese, altrimenti potrebbe anche scapparci la sorpresa”.

Quali sono le principali lacune ed i punti di forza della Viterbese?
“In questo momento manca qualche gol delle punte e alcune lacune a centrocampo limitano un po’ la produzione del gioco. La difesa regge molto bene. In questo momento Baschirotto è l’uomo in più, di fatto l’attaccante più pericoloso, nonostante sia un terzino, implacabile di testa, inarrestabile nelle sue sgroppate”.

Come valuti la stagione degli ex Catania Mbende e Salandria?
“Salandria un po’ discontinuo, ma sicuramente positivo. Mbende era diventato insostituibile dopo un momento eccezionale, con tre gol segnati in due partite. A seguito dell’arrivo di Camilleri, Taurino gli ha preferito quest’ultimo per la possibilità di far ripartire l’azione da dietro”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***