VERSO CATANIA – CASERTANA: all’andata vinsero i falchetti, Piccolo firmò il primo gol in rossazzurro

0
189

Il Catania ritrova la Casertana, avversaria dopo la sconfitta per 3-2 maturata nella gara d’andata. Era il 10 gennaio quando, alla vigilia del match, si era consumato il furto di maglie e scarpe alla squadra di casa che aveva anche messo in forse lo svolgimento della gara. Poi Casertana-Catania si è giocata e non sono mancati i gol, con annessi evidenti errori individuali. Ko amaro per gli uomini di Raffaele che hanno anche fallito un rigore.

Nei primi venti minuti Turchetta porta in vantaggio i padroni di casa con palla sotto la traversa, pari immediato di Piccolo (primo acuto in rossazzurro) al termine di uno schema lavorato dopo un cross di Zanchi. Poi la gara rimane aperta. Nella ripresa la frittata: su un calcio d’angolo, Confente esce a vuoto, Carillo colpisce in maniera efficace riportando avanti i suoi. E al 20′ il tris firmato da Cuppone su assist di Izzillo. Subito dopo il Catania ha l’occasione di riaprire il match con il rigore fischiato per un fallo in area, ma Sarao sbaglia. Manneh, entrato da qualche minuto, rimedia segnando dopo una triangolazione con Piccolo. La pressione rossazzurra aumenta ma nonostante il pressing conclusivo ed il rigore chiesto su atterramento di Rosaia da parte di Izzillo, il risultato di 3-2 non cambia.

VIDEO: gli highlights della partita
—Attendere qualche secondo per il caricamento del filmato—

 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***