VERSO CATANIA – POTENZA: alla scoperta della squadra lucana

0
445
Potenza tifo
Tifosi del Potenza nel Settore Ospiti dello stadio "Angelo Massimino".

Il Potenza che vedremo all’opera domenica al “Massimino” sarà una squadra ghiotta di punti in chiave salvezza. Quando mancano tre gare da disputare i lucani, i quali l’ultima giornata di campionato riposeranno, occupano il 14° posto con 35 punti, frutto di 9 vittorie, 8 pareggi e 16 sconfitte (media di 1,06 punti a partita). I leoni rossoblù sono chiamati allo sprint finale per arrivare all’obiettivo minimo del mantenimento della categoria, risultato ragguardevole per una realtà che ha ritrovato il calcio professionistico dopo anni tribolati. Nelle stagioni precedenti, sotto la direzione di Peppe Raffaele, il Potenza ha ottenuto un 4° e un 5° posto con annessa partecipazione ai play-off nazionali, in entrambi i casi uscendo di scena ai quarti di finale non senza pochi rimpianti.

Il progetto tecnico, inizialmente affidato alle cure di Mario Somma, non è decollato tanto che dopo l’ottava giornata il tecnico originario di Latina è stato sostituito da Eziolino Capuano, il quale a sua volta è stato esonerato a inizio febbraio in luogo di Fabio Gallo. L’ex allenatore della Ternana è riuscito a prendere in mano le redini della situazione, ottenendo sei risultati utili consecutivi (quattro vittorie e due pari, spiccano i successi su Teramo e Bari). Il passaggio al 4-3-1-2 rappresenta la novità tattica approntata dalla gestione Gallo, con l’impiego di un trequartista (Ricci o Di Livio) dietro due punte di ruolo.

Salutato Pietro Cianci (autore di 10 reti nel girone d’andata), i lucani hanno integrato in organico Fabio Mazzeo e Niccolò Romero, che stanno dando un contributo decisivo per le sorti della squadra al pari di Baclet e Salvemini. Quest’ultimi sono i principali realizzatori con 5 reti ciascuno. Potenza che può fare affidamento sull’apporto dei catanesi Mario Noce e Rosario Bucolo, approdati in Basilicata nel corso del mercato di riparazione per accrescere in termini quantitativi e caratteriali il livello di una squadra il cui calendario si snoderà attraverso le trasferte di Catania e Pagani; in mezzo lo scontro diretto casalingo con il Monopoli di cruciale importanza per le sorti della compagine rossoblù.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.