ESCLUSIVA: il procuratore di Di Piazza, Albertini, Sarao, Rosaia e Gatto sul loro futuro…

0
1478

Quale futuro per i vari Matteo Di Piazza, Alessandro Albertini, Manuel Sarao, Giacomo Rosaia ed Alessandro Gatto? Lo abbiamo chiesto al procuratore Giovanni Tateo, intervenuto con cortesia e disponibilità ai microfoni di TuttoCalcioCatania.com:

Come valuta la stagione in rossazzurro di Di Piazza, Albertini, Sarao e Rosaia?
“Tutto sommato hanno dato il loro contributo importante alla causa. Chi ha giocato con maggiore continuità e chi meno, in base ai due allenatori che si sono avvicendati. Albertini è sceso in campo con più frequenza nella gestione Raffaele, lo stesso dicasi per Rosaia. Il più continuo, al netto degli infortuni, è stato Sarao. Di Piazza idem finchè c’è stato Raffaele che lo aveva voluto a tutti i costi, poi ha giocato con meno continuità ma tutti la maglia l’hanno sudata”.

Ci sono novità sul loro futuro?
“Di Piazza è ritornato al Catanzaro, vedremo poi cosa succederà. Adesso il Catanzaro è impegnato a disputare i playoff, ha un altro anno di contratto con la società giallorossa. Gatto rientra a Catania dalla Cavese. Per quanto mi riguarda quest’ultimo, Sarao, Rosaia e Albertini restano ai piedi dell’Etna, se poi le prospettive del Catania saranno diverse vedremo un attimo il da farsi. Io adesso non sto disturbando la dirigenza rossazzurra per delle situazioni che in questo momento sono più importanti del mercato. L’ultima volta che ho sentito Pellegrino, comunque, mi disse di essere intenzionato a fare dei rinnovi, quindi aspettiamo che si chiuda questa vicenda societaria per poi chiacchierare un pò”.

Stagione poco fortunata per Gatto alla Cavese.
“Non è stata una stagione fortunata per nessun giocatore della Cavese, facendo i conti con il Covid e stravolgendo tutta la squadra a gennaio. C’è stato anche il cambio alla guida tecnica, stagione un pò travagliata. Pellegrino, quando lo abbiamo dato alla Cavese, è stato chiaro su Gatto. Gli aquilotti volevano prenderlo a titolo definitivo ma lui ha voluto cederlo in prestito secco perchè sul giocatore ci credeva e ci crede tuttora”.

La loro volontà sarebbe quella di restare?
“I ragazzi si trovano tutti bene a Catania, aggiungo che il prolungamento contrattuale sarebbe ben accetto da parte nostra. Cercheremo di trovare un accordo perchè non vorrei lasciare i ragazzi a scadenza di contratto. Dovrebbero, eventualmente, far parte del progetto con una prospettiva anche futura”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***