LA SICILIA: caso Catania Servizi, decisione entro due settimane. I giovani, Pinto e Russotto…

0
2061

L’articolo riportato è uno stralcio dell’originale, non volto a sostituirsi a questo, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando il giornale ‘La Sicilia’ in rassegna

All’interno del quotidiano locale, spazio alle difficoltà incontrate dai rossazzurri. Si chiede a gente esperta come Pinto e Russotto di prendere per mano la squadra, sollevando qualche critica al tecnico Baldini che dovrebbe impiegare più spesso giovani del valore di Greco e Biondi, risorse per il Catania che hanno bisogno di giocare. Ma i giovani non bastano, sta pure affiorando l’assenza del tanto sospirato bomber, e intanto Pellegrino e Le Mura si sono per ora chiusi nel silenzio. Sul fonte extra-campo, ancora riferimenti all’imprenditoria locale, “restia da sempre anche nei momenti di gloria a contribuire mettendo mano al portafoglio”, mentre ieri si è concluso il giudizio cautelare di sequestro conservativo nei confronti della società rossazzurra proposto dalla curatela fallimentare della Catania Servizi: dopo un’ora e un quarto di discussione, il Tribunale si è riservato di decidere entro le prossime due settimane sulla convalida del sequestro sul Catania Calcio ed i suoi amministratori.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***