VERSO CATANIA-FIDELIS ANDRIA: è il momento dell’esordio al Massimino, le probabili formazioni

0
504

Dopo la brutta sconfitta di Monopoli, il Calcio Catania si appresta ad esordire dinnanzi al proprio pubblico con l’obiettivo di riscattare il passo falso del “Veneziani” ed incamerare i primi tre punti della stagione. Nonostante alcuni problemi organizzativi che impediranno l’apertura al pubblico delle due curve (gli abbonati della Nord e della Sud verranno spostati in Tribuna B), il match contro la Fidelis Andria sancirà il ritorno dei tifosi etnei al Massimino dopo più di un anno e mezzo da quel Catania-Vibonese dell’1 Marzo 2020 (ultima gara al Cibali a porte aperte). Per avere la meglio sulla compagine pugliese servirà lottare con caparbietà su ogni pallone e mantenere sempre alta l’attenzione, evitando di commettere gli errori della scorsa settimana. I leoni pugliesi infatti sono reduci da un buon inizio di stagione (pareggio contro la Juve Stabia e vittoria in Coppa al “San Nicola” di Bari) e potrebbero essere la vera sorpresa di questo campionato; merito della società biancazzurra che ha confermato in blocco allenatore e terzetto difensivo tesserando giocatori di livello ed esperienza.

Riguardo alle probabili formazioni, la compagine guidata da mister Panarelli potrebbe schierare il consueto 3-5-2 con Vandelli (o Dini) tra i pali; Fontana, Lacassia e Venturini in difesa; Benvenga e Carullo (o l’ex Nunzella) sulle fasce, Casoli, Di Noia ed uno tra Bordin e Bolognese in mediana. Infine il tandem offensivo sarà presumibilmente composto da Bubas-Tulli. L’altro grande ex dell’incontro Matteo Di Piazza sarà invece indisponibile.
Parecchi nodi da sciogliere per Baldini (pur considerando il 4-3-3 come modulo prediletto potrebbe anche optare per il 4-2-3-1): in porta Stancampiano e Sala si contenderanno una maglia da titolare; sulle fasce dovrebbero agire Pinto e Calapai mentre il duo Ercolani-Monteagudo potrebbe avere una nuova chance dopo la debacle di Monopoli (considerando l’indisponibilità di Claiton e l’arrivo di Ropolo solo nella tarda giornata di giovedì). A centrocampo ritornerà Provenzano che affiancherà Maldonado ed uno tra Izco e Rosaia (attenzione comunque alle possibili sorprese rappresentate da Greco, Cataldi e Biondi). Dubbi anche in avanti con Piccolo che, pur essendo convocato, non sarà della gara a causa di un risentimento muscolare e dunque potrebbero ripartire titolari sia Ceccarelli che Russotto ed uno tra Sipos e Moro come punta centrale, ma c’è anche l’ipotesi di utilizzo di Russini falso nueve o sull’out sinistro. Ricordiamo inoltre che la gara sarà visibile sia su Eleven Sports che su Sky e trasmessa radiofonicamente su Radio Fantastica (fm 89.2 per Catania e provincia).

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***