GRECO: nota lieta del nuovo corso, cuore e muscoli per la mediana del Catania

0
610

Freddi Greco rappresenta una delle note liete del Catania 2021-22. Il centrocampista proveniente dal Pordenone è uno degli elementi più giovani e futuribili dell’organico a disposizione di mister Francesco Baldini, il quale già in passato aveva allenato il ragazzo. Greco era stato alle dipendenze del tecnico toscano nella formazione Under-17 della Roma in una stagione culminata con la vittoria del titolo nazionale e della supercoppa di categoria. Dopo aver completato il percorso giovanile al Torino (di cui è stato capitano della Primavera), il ragazzo nativo del Madagascar è stato tesserato in estate dal Pordenone, società di Serie B con cui ha sottoscritto un contratto triennale salvo poi essere ceduto al Catania con la formula del prestito secco negli ultimi giorni di mercato.

In questo scorcio iniziale di stagione Greco si sta ritagliando parecchio spazio tra le file della formazione etnea. L’impressione ricavata dalle prime partite disputate con la nuova maglia è di un giocatore che ha rapidità di gamba e di pensiero, tatticamente intelligente e dotato di forte carica agonistica. Partito dietro nelle gerarchie rispetto ai compagni di reparto più esperti, il suo minutaggio sta crescendo di giornata in giornata e i progressi si vedono a vista d’occhio. L’innesto del giovane Greco rappresenta l’elemento adatto a rinvigorire una mediana orfana di elementi di prim’ordine come Welbeck e Dall’Oglio. Mister Baldini dal canto proprio è consapevole di poter fare affidamento su un giocatore già maturo e desideroso di mettersi in gioco in una piazza importante.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***