VERSO IL DERBY: alla scoperta del Palermo

0
304
foto stadionews.it

Al di là dell’intramontabile rivalità sportiva che lega le due principali città siciliane, il Palermo è una delle realtà calcistiche più importanti d’Italia. I “rosa” occupano infatti il 16° posto nella Classifica perpetua della Serie A, vantando 29 partecipazioni al campionato di massima serie (raggiungendo per tre volte il quinto posto), cinque qualificazioni alla Coppa Uefa/Europa League (fermandosi agli ottavi nel ’05/06), tre finali di Coppa Italia (’74, ’79 e 2011), 5 trionfi nel campionato di Serie B e la vittoria della Coppa Italia di C nel ’92/93. Da segnalare infine che, insieme al Catania, furono tra le otto squadre italiane a trionfare nella Coppa delle Alpi del 1960.

Come molte realtà calcistiche meridionali, anche il sodalizio occidentale dell’isola nel corso della propria storia ultracentenaria ha vissuto diverse vote l’onta del fallimento, l’ultimo dei quali capitato nel 2019, ha portato alla creazione dell’attuale società: Palermo Football Club. Dopo la vittoria del campionato di Serie D, rispetto alla passata stagione (conclusa con il 7° posto in Lega Pro e l’eliminazione al Primo Turno della fase nazionale dei playoff) il presidenti Mirri ha deciso di puntellare una rosa già competitiva (vista la presenza in squadra di De Rose, Somma, Almici, Valente, Floriano, Luperini, Crivello, Silipo, Pelagotti, Marconi e l’ex Catania Odjer) con innesti mirati e di livello nel tentativo di vincere il campionato e ritornare in cadetteria (su tutti spiccano Fella, Brunori, Perrotta, Soleri, Giron e Dall’Oglio).

Sul piano tecnico-tattico invece mister Filippi, riconfermato sulla panchina dopo la buona parentesi della scorsa stagione (nella quale è subentrato a Boscaglia), ha puntato moltissimo sulla difesa a tre, varando inizialmente il 3-4-2-1 salvo poi ripiegare sul 3-5-2. Il tecnico partinicese è riuscito ad amalgamare un bel gruppo, prova ne sia che le aquile rosanero si ritrovano attualmente al secondo posto in classifica (con 32 punti conquistati in 17 gare) a -5 dal Bari capolista del girone.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***