MARZO ROSSAZZURRO: ruolino di marcia positivo, ad eccezione della partitaccia di Foggia

0
342

Cinque partite disputate dal Catania nel mese di marzo. Sarebbero state sei qualora non si fosse rinviato il fischio d’inizio di Catania-Taranto ad aprile, decisione inevitabile visti i numerosissimi casi di Covid che hanno colpito la squadra rossoblu. Va in archivio un mese di marzo positivo sul campo, caratterizzato dalla conquista di 10 punti frutto di tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta, 8 reti siglate ed altrettanto subite. Con qualche rammarico per il mancato successo casalingo col Campobasso, mentre macchia un pò il rendimento rossazzurro il pesante passivo di 5-1 a Foggia, occasione in cui i Satanelli hanno dominato in lungo e in largo al cospetto di un Catania che non ha assolutamente attaccato la spina sul rettangolo verde. Per il resto spiccano il convincente 3-1 inflitto al Monterosi, l’acuto senza troppi patemi di Vibo Valentia (1-2) ed i tre punti sofferti ma meritati sul difficile campo di Avellino (0-1). Russini, Biondi e Sipos sono stati i rossazzurri principalmente protagonisti in questo periodo dove, invece, il bomber Luca Moro è rimasto a secco di gol.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***