FERRARO: “Non era facile, noi bravi e tifosi eccezionali”

0
821

Su Telecolor è intervenuto il mister del Catania, Giovanni Ferraro, dopo la vittoria di misura della sua squadra che ha battuto un buon Licata per 2-1.

“A De Luca prima del goal del 2-0 ho detto di abbassarsi per aiutare i centrocampisti. L’espulsione è arrivata per l’esultanza eccessiva verso i tifosi. Era un campo difficile e la squadra conferma di essere di buon livello. Faccio i complimenti ai miei ragazzi che si sono calati nel ritmo gara. Giovinco è stato bravo e presente sulla partita. I tifosi ci hanno incitato fino alla fine. Siamo a buon punto, dopo questo tour de force saremo al top dal punto di vista della condizione. Oggi abbiamo avuto 3/4 ripartenze e sbagliato il passaggio finale. Nella ripresa abbiamo controllato e poi fatto gol, subendo una rete in mischia. Dobbiamo migliorare nel palleggio, a volte c’è troppa frenesia. Non abbiamo quasi mai rischiato. Fino ad ora penso che stiamo dando il massimo. Ringrazio tutti. Abbiamo giocatori che hanno la maglia del Catania stampata sul petto. Abbiamo un gruppo, anche chi è subentrato ha fatto bene. Gli under li giriamo in campo e stanno rispondendo bene. Ci siamo abbassati nel secondo tempo, anche per scelta perché non avevamo recuperato dopo la partita ravvicinata. Dei momenti giochiamo noi e in altri frangenti gli avversari. La nostra strada è difficile. Faccio i complimenti al Licata. Tutte le squadre ci mettono qualcosa in più quando ci affrontano. Poi quando esce la nostra qualità facciamo goal. Ci godiamo questo momento e da domani ci prepariamo per la prossima in casa di mercoledì”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***