LA CAGNINA (Pres. Sancataldese): “Tifosi etnei encomiabili, hanno reso la partita una festa. In bocca al lupo al Catania, non avrà problemi a vincere il campionato”

0
2814
foto il Fatto Nisseno

Ivano La Cagnina, presidente della Sancataldese, rilascia le seguenti dichiarazioni dopo il pareggio maturato contro il Catania allo stadio “Valentino Mazzola”:

“Ringrazio in primis tutti i tifosi del Catania che hanno reso questa partita una festa venendo qui a San Cataldo con grande senso di civiltà, sono stati encomiabili, la Gradinata era strapiena. Sottolineo anche il grande pubblico sancataldese che non ha polemizzato, comprendendo la decisione – dettata anche dalle direttive della Questura – di concedere la Gradinata ai tifosi rossazzurri. Ringrazio le forze di polizia per l’organizzazione dell’evento, i ragazzi del Commando ultras che sono stati spettacolari anche loro con le coreografie ed il sostegno assicurato pur essendo, anche in termini di tifo, Davide contro Golia”.

“Faccio un in bocca al lupo al Catania, ma penso che non avrà problemi a vincere il campionato perchè ha dimostrato di essere già pronto per palcoscenici più importanti come squadra e pubblico. Avevo detto che non sarebbe stato facile per il Catania perchè siamo in forma, ci difendiamo bene e contro questi avversari ci esaltiamo un pò. E’ andata bene, peccato per il gol perchè potevamo essere più attenti ma la fortuna ci aveva aiutato con due traverse”.

“La difesa è stata perfetta come in Coppa. Grande lavoro di Maltese, Calabrese, Oppizzi e tutti i ragazzi della linea difensiva. C’è stato un grande gioco corale. Con il massimo rispetto per il Catania, che è una potenza, non ho visto un tiro in porta da parte loro e questo vuol dire tanto. Non abbiamo mai avuto grandi difficoltà nella gestione della gara. Hanno lavorato bene anche i nostri attaccanti, Tuccio grande sacrificio, Zerbo spettacolare, bene il centrocampo, partita intensa da parte di tutti, la difesa ha retto bene contro un attacco micidiale”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***