STAMPA LOCALE – Vagliasindi: “Ferraro dovrebbe rivedere alcune scelte di formazione e schemi di gioco”

0
1542

Il giornalista Alessandro Vagliasindi, ai microfoni di Telecolor, ha commentato nel corso di ‘Anteprima Corner’ il pareggio conseguito allo stadio “Valentino Mazzola” di San Cataldo contro la Sancataldese, analizzando alcuni temi in particolare. Queste le parole evidenziate:

“E’ chiaro che c’è una duplice valutazione da fare in questo momento. Quella sulla classifica, assolutamente ineccepibile, e quella sulle prestazioni che indubbiamente da alcune settimane a questa parte non sono brillanti come fino ad un certo punto di questo girone d’andata. Probabilmente ci sono giocatori utilizzati più del lecito che sono in inevitabile regresso di condizione. Gli esempi più lampanti sono Rapisarda, Sarao, Sarno, Lodi. In questo momento non sembrano al top e continuare a farli giocare secondo me non migliora questo tipo di considerazione, anzi va inevitabilmente ad appesantirla”.

“Ferraro dovrebbe rivedere alcune scelte di formazione e alcuni schemi di gioco per ritrovare e ridare una continuità tecnico-tattica a questa squadra. Perchè poi quello che ha fatto suonare il campanello d’allarme è la circostanza che il Catania non riesce più a tirare in porta con la continuità di un mese fa. A San Cataldo nel secondo tempo di fatto la squadra non ha mai impensierito Dolenti”.

“L’allenatore difende il gruppo e ne prendiamo atto, ma dirsi soddisfatto della prestazione onestamente mi è parso un pò fuori luogo. Questa squadra quando è stata iscritta al campionato sapeva di dovere giocare anche in certi contesti come San Cataldo e Cittanova. Chiedo ai giocatori del Catania anche di mettere qualcosa in più a livello di ardore agonistico e di aspetto strettamente temperamentale per venire a capo anche di partite come quella di domenica, perchè poi nella ripresa l’intensità della Sancataldese è certamente diminuita ed il Catania aveva tutti gli argomenti per passare all’incasso e portare a casa i tre punti, ma non lo ha fatto”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***