SERIE C – Langella (Pres. Juve Stabia): “No a Lo Monaco, ecco perchè”

0
2658

Nei giorni scorsi l’ex dirigente del Catania Pietro Lo Monaco ha effettuato il tentativo di tornare in pista attraverso l’ingresso di una società inglese nella Juve Stabia. La trattativa sembrava destinata a concretizzarsi, invece così non è stato. Il presidente delle Vespe Andrea Langella ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a rispedire al mittente la proposta. Queste le parole evidenziate da vivicentro.it:

“Per quanto concerne la trattativa, non ho nulla da dire del signor Lo Monaco, conosciuto alla partita con il Messina. E’ venuto nella mia azienda con suo fratello ed un amico. Abbiamo discusso, e mi ha chiesto la documentazione economica finanziaria della società. L’incontro è durato un’ora e mezza. Sono stato chiaro, ho dato tanto e sto dando tanto. Non voglio uscire con il denaro, anche gratis, ma chi entra deve essere serio. La cosa è stata anche provocatoria chiedendo di metterlo alla prova con i pagamenti prossimi”.

“La trattativa è finita lì dicendomi che entro qualche giorno sarebbe pervenuta la manifestazione di interessi. Un cammino anomalo, perché le trattative si aprono con il nostro studio di affari. Dopo quattro giorni mi è arrivata una manifestazione di interessi, da una società inglese costituita da tre mesi, intestata ai due soci, poco chiara. Ho chiamato Lo Monaco e non ho preso più in considerazione questa situazione”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***