SERIE C – Sebastiani (Pres. Pescara): “Numeri bassi sugli spalti, c’è chi preferisce andare a Catania…”

0
8775

A precisa domanda (“Un pensiero sui tifosi: dai ventimila della sfida contro il Foggia ai mille abbonati di oggi. E’ questa la realtà di Pescara?”) il presidente del Pescara Daniele Sebastiani risponde, ai microfoni del quotidiano abruzzese Il Centro: “Lo dimostrano i numeri. Quest’anno sul mercato ne abbiamo tenuto conto: siamo questi, inutile sobbarcarci di costi folli con un seguito del genere nonostante i prezzi popolari degli abbonamenti. Ringraziamo quelli che ci sono sempre, ma ricordo a tutti che certi numeri li vedono anche gli addetti ai lavori, e magari ci sono giocatori che preferiscono andare a Catania, Cesena o Vicenza, a parità di condizioni, per giocare in stadi pieni e davanti a migliaia di tifosi tutte le domeniche…”.

Catania e Pescara si sono spesso contesi calciatori sul mercato. Qualche giocatore ha anche lasciato il club abruzzese per andare in Sicilia, Milos Bocic e Marco Chiarella. Altri ancora potrebbero approdare ai piedi dell’Etna proprio da Pescara. Per il Catania, in ogni caso, l’entusiasmo del popolo rossazzurro rappresenta un vantaggio da sfruttare, dando stimoli ulteriori a chi decide di sposare il progetto etneo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***