LUCARELLI: “Ci interessava essere brutti, sporchi e cattivi. Unico rammarico sul piano strettamente tecnico”

0
3778
foto Catania FC

Mister Lucarelli analizza in sala stampa la prestazione del Catania, vittorioso anche nella seconda gara disputata con l’allenatore toscano in panchina:

“Questa squadra aveva bisogno di autostima e di ritrovare risultati, in questo senso queste due partite sono andate come auspicavo; oggi in particolare è stata molto tosta, devo fare i complimenti al Giugliano che ha confermato di essere una squadra ben allenata e in un momento di forma importante. Nei primi 20’ partendo fortissimo ci ha creato un po’ di problemi, pur non avendo tantissime occasioni, l’abbiamo vinta nel primo tempo tenendo botta e resistendo alla loro pressione e ai loro attacchi, nel secondo tempo abbiamo raccolto i frutti. L’unico rammarico è sul piano strettamente tecnico: nel passaggio, negli assist e anche nelle conclusioni mi aspetto qualcosa di più”.

“Le scelte in difesa? Silvestri aveva avuto problemi fisici e abbiamo deciso di non rischiarlo in funzione di mercoledì, perché giocheremo una partita ugualmente importante; Castellini a sinistra perché su un esterno a piede invertito poteva darci un vantaggio essendo ambidestro, considerando che Mazzotta, pur avendo fatto una buona gara con la Turris, sinistro contro sinistro avrebbe avuto difficoltà nell’uno contro uno, così anche Mazzotta sarà ancora “fresco” per la gara di Coppa Italia”.

“Le palle inattive? Alcune cose sono nel DNA del Catania, che è stata la prima in Serie A ad utilizzare un collaboratore dell’allenatore per i calci piazzati segnando anche molto: noi stiamo facendo quello che è nella storia di questo club, i ragazzi sono bravi per come attaccano la palla, al di là degli episodi in area. Ci interessava essere brutti, sporchi e cattivi e portare a casa il risultato, come per esempio sta facendo dall’inizio del campionato la capolista, perché le partite e i campionati, in questa categoria e in questo girone, si vincono soprattutto così”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***