VERSO CATANIA-VIRTUS FRANCAVILLA (video): la splendida rimonta etnea con Lucarelli nel 2020

0
853

Tra i confronti disputati con la Virtus Francavilla, il più emozionante è stato quello che risale al 30 giugno 2020. In questa sede ricordiamo proprio la partita in questione. Sedeva in panchina Cristiano Lucarelli, spalti vuoti per via del Covid ed il Catania scese in campo in occasione del primo turno playoff. Club rossazzurro con evidenti problemi societari ma che riuscì a garantire in extremis la partecipazione agli spareggi promozione, allenandosi con dieci giorni di ritardo rispetto ai pugliesi.

In un match ricco di gol ed emozioni, dopo un inizio incoraggiante dei padroni di casa furono gli ospiti a portarsi in vantaggio con Leonardo Perez che al 10′, sfruttando alla perfezione un cross di Vazquez, battè Miguel Martinez. Il Catania provò a reagire ma furono ancora una volta i pugliesi a trovare la via del gol con un chirurgico colpo di testa di Vazquez indirizzato sul secondo palo. I rossazzurri di Lucarelli però non ci starono e riuscirono ad accorciare le distanze al 24’: Kevin Biondi (oggi biancazzurro), sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sfruttò al meglio una mischia in mezzo all’area gonfiando la rete.

Nella ripresa gli etnei tentarono immediatamente di agguantare il pari con una doppia occasione: prima Curcio dal limite impegnò seriamente Poluzzi, poi sulla ribattuta Curiale mancò clamorosamente il bersaglio grosso. Il pareggio, comunque, fu posticipato solo di qualche minuto su rigore: al 56’ Alessio Curcio glaciale dagli 11 metri, spiazzando il portiere per il meritato 2-2. Questo risultato avrebbe qualificato automaticamente gli etnei per via del miglior piazzamento in classifica ma la squadra di Lucarelli non si accontentò. Dopo che Curcio colpì il palo esterno e Biondi dopo una meravigliosa azione personale calciò incredibilmente sul fondo il pallone del 3-2, fu determinante l’episodio dell’espulsione di Vazquez per somma di ammonizioni.

Con un punteggio sfavorevole ed un uomo in meno i pugliesi deposero le armi e al 93’ anche Giovanni Pinto entrò nel tabellino dei marcatori. Dopo 50 metri di corsa forsennata il terzino etneo, servito alla perfezione da Salandria, si liberò di due uomini con una magnifica serpentina, fintò il tiro eludendo l’intervento del difensore avversario e, a tu per tu con Poluzzi, fece centro. Incredibile rimonta completata e qualificazione del Catania al turno successivo.

VIDEO: gli highlights della partita

Tabellino partita

Catania (4-2-3-1): Martinez; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Salandria, Vicente (dal 25’ st Welbeck); Biondi (dal 31’ st Mazzarani), Curcio, Capanni (dal 25’ st Barisic); Curiale (dal 31’ st Beleck). A disposizione: Furlan, Noce, Pino, Saporetti, Panebianco, Biagianti, Dall’Oglio, Manneh. Allenatore: Cristiano Lucarelli

Virtus Francavilla (3-5-2): Poluzzi; Delvino, Marino (dal 23’ st Castorani), Caporale; Di Cosmo (dal 37’ st Setola), Risolo (dal 17’ st Marozzi), Zenuni, Mastropietro (dal 37’ st Ekuban), Nunzella (dal 23’ st Gallo); Perez, Vazquez. A disposizione: Costa, Sparandeo, Sarcinella, Pambianchi. Allenatore: Bruno Trocini

Reti: 11’ pt Perez (VF), 20’ pt Vazquez (VF), 24’ pt Biondi, 11’ st Curcio (rig.), 48’ st Pinto

Ammoniti: Pinto, Welbeck, Mastropietro (VF), Vazquez (VF)

Espulsi: Vazquez (VF)

Note: 2’ di recupero pt; 5’ di recupero st.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***