DALLA SALA STAMPA – Castellini e Quaini: “Siamo un gruppo unito, ci voleva una vittoria così”

0
739
foto Catania FC

Alessio Castellini ha firmato contro la Juve Stabia la sua prima doppietta in Serie C, trascinando il Catania al successo. Queste le sue parole in sala stampa: “Sono qui da quasi due anni ma tutti abbiamo una grande leadership, non conta la fascia. La differenza rispetto ad altre prestazioni è nell’episodio, la vittoria fa la differenza. Il primo gol? Abbiamo cambiato soluzione in extremis rispetto a uno schema che avevano intuito. Siamo un gruppo e nessuno si salva da solo. Qualcuno ha detto che il nostro non è un gruppo unito, credo che quello che si è visto oggi sia la dimostrazione che non è vero. Il raddoppio? Il mister ci chiede sempre di attaccare la profondità. Non mi aspettavo una stagione così, speravo che ci fosse ma se faccio bene non è solo grazie a me ma anche ai compagni e agli allenatori, spero che la squadra possa continuare così”.

Anche Alessandro Quaini ha risposto in sala stampa alle domande dei giornalisti: “Sicuramente poter giocare in più ruoli è sempre un bene per la squadra ed è importante; oggi dovevo partire a centrocampo, poi tra febbre e malesseri mi sono ritrovato in difesa. I momenti difficili capitano, bisogna vedere come si reagisce: sono un ragazzo serio e cerco di allenarmi sempre al massimo, una vittoria così ci voleva. Non ho preferenze per il ruolo, cerco di farmi trovare sempre pronto. Oggi siamo partiti forte e siamo riusciti a indirizzare la partita, in C è sempre importante. Siamo stati bravi anche ad affrontare insieme la difficoltà nei 15-20 minuti alla fine del primo tempo”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***