SERIE C – Menichini (all. Turris): “Non ricordo grandi occasioni del Catania. Si vince con umiltà, voglia di soffrire e combattere palla su palla”

0
129
foto Reggionline

Leonardo Menichini, allenatore della Turris, è tornato sulla vittoriosa prestazione offerta dalla sua squadra contro il Catania:

“È chiaro che siamo andati un po’ in difficoltà nel momento in cui siamo rimasti in inferiorità numerica per un’ingenuità, poi il Catania faceva girar palla… ma fino a quando siamo stati in parità numerica, nel primo tempo potevamo chiuderla tranquillamente tre a zero. Siamo rimasti in inferiorità numerica, ma tutti quanti hanno compensato dando quel qualcosa in più che, sommato, ha fatto sì che siamo riusciti a portare a casa il risultato. Abbiamo sofferto, ma grandissimi tiri ed occasioni non ce ne sono state, ricordando che il Catania è stato costruito per fare un altro campionato e quindi questo deve aumentare ancora di più l’autostima, ma non sconfinare nella presunzione perché non ce lo possiamo permettere. Non dobbiamo perdere l’umiltà e la voglia di soffrire. Il calcio passa per queste cose: umiltà, voglia di soffrire, vincere i duelli individuali, combattere palla su palla”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***