STAMPA CAMPANA – Stefano Sica: “Catania squadra strana, Castellini predestinato”

0
1713

Nel corso della trasmissione ’Contatto Sport’, su PrimaTivvù, il giornalista campano Stefano Sica parla così del Catania, avversario dell’Avellino mercoledì al “Partenio-Lombardi”:

“Squadra strana, il Catania. E’ stato capace di exploit come a Caserta e Benevento. Nella sessione invernale del calciomercato ha cambiato tanto, eppure ha incontrato delle grandissime difficoltà in termini d’impostazione di gioco. Ha giocato spesso Costantino dal 1’, domenica è sceso in campo dall’inizio Cianci. Lucarelli è passato alla difesa a quattro ma a volte adotta il 3-4-3. In ogni caso sta giocando a due a centrocampo, alternando solitamente la coppia Welbeck-Zammarini o Welbeck-Tello. Penso che ad Avellino confermerà il 4-2-3-1 ma possiede i calciatori per cambiare modulo all’occorrenza”.

“Nel Catania c’è un giocatore che trovo un predestinato. Lo dissi già a settembre ed è Castellini, difensore che fa anche la fase offensiva, può giocare sia a sinistra che a desta, oppure braccetto sinistro. Il Catania ha fatto delle sconfitte rovinose, ad esempio penso alla bruttissima gara di Latina. A Picerno ho visto degli sprazzi positivi nel secondo tempo. E’ chiaro che ci si aspettava un Catania galvanizzato dalla vittoria in Coppa Italia, invece poi ha avuto delle difficoltà col Monterosi. Non sarà comunque una partita facile per l’Avellino. Gara da tripla”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***