VERSO CATANIA-CERIGNOLA: Raffaele avversario tre anni dopo l’esonero. I precedenti col tecnico siciliano

0
642

Venerdì Giuseppe Raffaele, scelto alla conduzione tecnica dell’Audace Cerignola, sfiderà il Catania dopo l’esonero avvenuto tre anni fa proprio sulla panchina rossazzurra. Da avversario, ad oggi, il Catania è una delle formazioni principalmente affrontate in carriera dall’allenatore siciliano di Barcellona Pozzo di Gotto. Su sette confronti con la squadra dell’Elefante, Raffaele al timone del Potenza ha riportato una sconfitta, due vittorie e quattro risultati di parità tra le stagioni 2018/19 e 2019/20, in Serie C, Coppa Italia di categoria e playoff.

Particolarmente sofferta per i rossazzurri fu l’eliminazione dei lucani dai playoff a maggio 2019: il doppio pareggio (1-1) qualificò gli etnei andando a segno con Matteo Di Piazza sia all’andata che nel match di ritorno. Il 27 novembre 2019, invece, il Catania ottenne il massimo risultato agli Ottavi di finale di Coppa Italia Serie C: la squadra allora guidata da Cristiano Lucarelli riuscì ad avere la meglio per 1-2 presso lo stadio “Alfredo Viviani”. Di Piazza e Biondi in gol tra le fila etnee, di Carlos Franca il momentaneo pareggio rossoblu.

I successi di Raffaele risalgono all’8 settembre 2019 e 3 novembre 2018: nel primo caso il Catania di Andrea Camplone, reduce dal vittorioso esordio di Avellino in campionato per 3-6, cadde a Potenza per 2-0; nel secondo agli etnei, sconfitti 3-1 sempre in terra lucana, non bastò la rete di Biagianti. Per il resto il Catania ha rimediato altri due pareggi in campionato (1-1) con ancora Di Piazza a segno in entrambe le occasioni.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***