LOTTA SALVEZZA: quali combinazioni per evitare i playout? Catania sicuro di farcela battendo il Benevento, altrimenti…

0
6365
foto Catania FC

Riuscirà il Catania ad evitare i playout, dando un minimo di senso alla vittoria della Coppa Italia? Sì, no, forse. I rossazzurri sono ancora padroni del proprio destino, alla luce dei risultati maturati domenica sera (poteva andare molto peggio, ndr). Battendo il Benevento al “Massimino”, la salvezza sarebbe garantita per gli etnei. Non sarà affatto una passeggiata perché, oltre al valore riconosciuto dell’avversario, i sanniti ambiscono ancora al secondo posto. Obiettivo realisticamente difficile da centrare per il Benevento, anche perché l’Avellino ha tutte le carte in regola per fare bottino pieno in casa al cospetto di un Crotone già sicuro di partecipare ai playoff.

Qualora svanisse in via definitiva per il Benevento la possibilità di chiudere la regular season in seconda posizione, però, dovrebbe difendere il terzo posto guardandosi alle spalle dal Taranto, perché non si può escludere l’ipotesi che vengano restituiti ai pugliesi i 4 punti di penalizzazione inflitti dalla giustizia sportiva (il Taranto ha presentato ricorso al Coni dopo il recente -4 confermato dalla Corte Federale d’Appello).

Ad oggi la lotta salvezza vede sei squadre coinvolte. Il Messina si è tirato fuori dalla corsa grazie al pareggio casalingo con il Potenza. Queste la situazione attuale in classifica (in grassetto la griglia playout):

14. Potenza 42
15. Catania 42
16. Turris 41
17. Monopoli 39
18. Virtus Francavilla 34
19. Monterosi Tuscia 32

20. Brindisi 25 (già retrocesso)

Stando così le cose non si disputerebbe il playout che mette a confronto penultima e quintultima della classe, in presenza di un distacco superiore a 8 lunghezze (Monterosi -9 dalla Turris). Le cose si complicano se il Monterosi dovesse vincere in casa contro il Foggia, che difficilmente accederà ai playoff (improbabile che il Cerignola perda tra le mura amiche al cospetto del Giugliano, già certo di disputare gli spareggi promozione). Ma se il Catania dovesse disputare i playout al termine della regular season, l’undicesima classificata accederebbe ai trentaduesimi dei playoff, dunque il Foggia potrebbe avere questa piccola speranza. Il Monterosi, battendo i satanelli, salirebbe invece a quota 35 e potrebbe persino scavalcare la Virtus Francavilla, qualora quest’ultima perdesse a Potenza.

Attenzione all’ipotesi che più di due squadre concludano il campionato con lo stesso punteggio in graduatoria. In tal caso si ricorrerebbe alla classifica avulsa, tenendo conto dei risultati maturati negli scontri diretti tra le squadre coinvolte nella situazioneda sbrogliare e stilando una sorta di classifica nella classifica. Le principali regole progressive da verificareper stabilire l’ordine finale di una classifica in caso di punteggi pari tra tre o più squadre sono costituite dal livello di criterio seguente:

1)Punti fatti negli scontri diretti
2)Differenza tra gol fatti e subiti negli scontri diretti
3)Differenza reti globale in campionato
4)Numero di gol segnati in generale in campionato

Il Monopoli, che possiede ottime probabilità di vittoria contro il già salvo Messina, trovandosi a parità di punti col Catania sarebbe sfavorito nel computo degli scontri diretti rispetto agli etnei. Sarebbe invece davanti a Catania e Turris in virtù dei confronti con i corallini, riportando le tre squadre il seguente punteggio:

Monopoli 6
Catania 5
Turris 4

Se il Brindisi continuasse ad onorare il campionato battendo la Turris, il Catania si salverebbe anche in caso di pareggio col Benevento (attenzione anche all’eventuale ko del Francavilla al “Viviani”, tenendo d’occhio la distanza tra il penultimo e quintultimo posto). Nell’ipotesi che Potenza, Catania, Turris e Monopoli chiudano tutte a quota 42 punti, l’ordine in classifica delle quattro squadre coinvolte (in base agli scontri diretti tra di loro) sarebbe il seguente:

Turris 10
Monopoli 9
Potenza 7
Catania 6

Se Turris, Catania e Potenza concludessero il campionato a parità di punti:

Turris 9
Catania 4 (3 gol fatti, 4 gol subiti, diff. reti -1, diff. reti globale 0)
Potenza 4 (3 gol fatti, 4 gol subiti -1, diff. reti -1, diff. reti globale -9)

Considerando Catania, Monopoli e Potenza con gli stessi punti in classifica:

Potenza 7
Monopoli 5
Catania 3

E’ evidente la complessità dei calcoli. Al Catania potrebbe anche bastare un pareggio contro il Benevento, ma se la Turris vincesse a Brindisi sarebbero dolori. Vincere eviterebbe qualsiasi tipo di calcolo, assicurando al 100% la salvezza ai rossazzurri. Lo sarebbe stato anche facendo bottino pieno sul campo del Sorrento ma il Catania, evidente, ama complicarsi maledettamente la vita. E così ci sarà da sudare fino in fondo per evitare di sprofondare nei playout.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***