PERINETTI (D.T. Avellino): “Si deve resettare tutto. Speriamo di tenere botta a Catania, per poi sfruttare la spinta del nostro pubblico sabato”

0
2697

Nel corso dell’appuntamento con ‘A Tutta C’ sulle frequenze di TMW Radio è intervenuto il direttore tecnico dell’Avellino Giorgio Perinetti:

C’è un problema legato all’inattività di tre settimane per le seconde classificate. Eravamo in ottima condizione a fine campionato, la squadra si è allenata molto bene e con grande intensità ma sicuramente manca il ritmo partita. Giocare al Cibali davanti a 20mila persone dopo tre settimane senza amichevoli di livello ti mette un pò di apprensione anche se la squadra è preparata. Noi abbiamo già affrontato e battuto il Catania, questo non ci dà serenità perchè il Catania ha fatto tre mercati, vanta una società e giocatori importanti, di esperienza, un grande ambiente. Si deve resettare tutto“.

Noi speriamo di far bene già domani sera in termini di impatto, per poi giocare la gara di ritorno in casa nostra con più fiducia, avendo rotto il ghiaccio. Ma tre settimana di inattività, ripeto, si fanno sentire. Ricordiamo che quando le società italiane sono costrette a lasciare i giocatori alla Nazionale e li riprendono dopo 15 giorni, poi ci sono risultati sorprendenti. E’ un rischio e un pericolo, abbiamo cercato di rendere questo aspetto meno pericoloso possibile con un’attività fatta bene, allenamenti molto intensi, speriamo che già domani nel mitico Cibali possiamo fare una prestazione importante. Noi abbiamo fiducia nei nostri mezzi e nella nostra squadra, fatta anche da uomini di esperienza con un allenatore che ha dimostrato di avere qualità. Speriamo di tenere botta all’andata e al ritorno di sfruttare la spinta del nostro pubblico.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***.