GIOVANILI CATANIA – Biagianti (all. Under 19): “Stagione incredibile, orgoglioso dei ragazzi. Mi ha aiutato essere stato capitano del Catania”

0
868
foto Catania FC

Dopo l’ultimo allenamento stagionale dell’Under 19 del Catania, attraverso i canali ufficiali rossazzurri mister Marco Biagianti sottolinea qualità e crescita dei suoi ragazzi nell’arco di un campionato caratterizzato da ben 17 vittorie nelle 20 gare della regular season:

Si è conclusa una stagione incredibile perchè da quando sono arrivato in panchina a dicembre i ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario lavorando al massimo quotidianamente. Devo ringraziare il direttore Russo per l’opportunità datami ad inizio anno, il prof. Petralia per l’aiuto a livello fisico così come gli altri prof. che mi hanno aiutato nel percorso a livello personale, i ragazzi che hanno tenuto un ritmo di punti incredibile vincendo praticamente tutte le partite. Questo ci ha portato ad arrivare primi nel girone a +13 dalla seconda”.

“Al di là di com’è andata, questi ragazzi hanno avuto una crescita importante sotto tutti i punti di vista, venendo premiati da tante convocazioni in prima squadra. C’è stato un lavoro molto importante dietro grazie al prof. Lo Faro per quanto riguarda la parte dell’Under 17, Di Tunisi per l’Under 19. A livello tecnico mister Calvaruso mi ha aiutato tanto. In relazione alla preparazione dei portieri cito mister Greco e Bonfatto, quindi anche un lavoro di staff molto importante a sostegno della fortissima crescita di questi ragazzi cercando di arrivare in fondo”.

”E’ importante il risultato ma anche il percorso formativo dei ragazzi. Sul piano personale sto cercando anch’io di conoscermi essendo la mia prima esperienza da allenatore, mi ha aiutato un pò essere stato capitano del Catania semplificando la gestione del gruppo. Ho cercato di far capire ai ragazzi che niente arriva per caso, c’è tanto sacrificio, lavoro, c’è da spingere al massimo in ogni allenamento, onorando la maglia rossazzurra. L’obiettivo è stato ripartire da lunedì costruendo la settimana nel migliore dei modi per arrivare alla vittoria il sabato”.

Il mio rapporto col Catania non si scopre adesso. Le persone e tanti tifosi mi vogliono bene, vale lo stesso per me. Si è parlato tanto dei ragazzi della Primavera che hanno fatto qualcosa di unico vincendo il girone del campionato con tante giornate d’anticipo. Sono veramente orgoglioso di loro. Volevo ringraziare anche la ‘squadra invisibile’, Antonio Varsallona che è un grandissimo team manager, lo staff medico, i magazzinieri che ci hanno aiutato quotidianamente a raggiungere i nostri obiettivi”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***