PANTANELLI: “Catania, ti amo da morire. Mi ha ferito leggere certe cose. Ho dato tutto me stesso”

0
3694
foto Catania FC

Messaggio social di Armando Pantanelli dopo l’annuncio ufficiale della società rossazzurra che il Team Manager non proseguirà l’avventura ai piedi dell’Etna:

“Catania è l’amore di una vita e ogni volta che il Catania chiama o chiamerà io risponderò sempre presente! Voglio ringraziare Grella per aver creduto in me e avermi voluto con lui in questa esperienza straordinaria, ho collaborato con persone incredibili e imparato tantissimo. Ho dato tutto me stesso. Il lavoro del team manager é soprattutto un lavoro organizzativo ed è per questo probabilmente che mi ha appassionato tanto. E poi le emozioni, il campo, lo spogliatoio, i ritiri e le trasferte sono ossigeno per uno come me”.

“Ho letto e ascoltato cose che mi hanno ferito e che non ho capito ma ho preferito il silenzio perché il Catania viveva un momento difficile e di sicuro non volevo essere io ad alimentare malesseri e chiacchiere inutili che potevano danneggiare la squadra. Non mi sono mai messo in mezzo, non ho mai dato consigli o suggerimenti non inerenti al mio ruolo e soprattutto, mi sembra assurdo doverlo dichiarare, non c’entro nulla con il famoso audio di Nando ed é folle che si possa anche solo pensarlo”.

“Testa bassa e lavorare sempre. Ringrazio tutta la dirigenza, tutto lo staff e i ragazzi per tutto il sostegno e l’affetto ricevuto. Catania è l’amore di una città, è l’amore di una maglia, è l’amore di mia moglie e di tre dei miei quattro figli. Il Catania deve ritornare in serie A con o senza di me e se il nuovo assetto potrà regalarci questa gioia è giusto che vengano fatti tutti i sacrifici necessari. Grazie a tutti e sempre forza Catania. Ti amo da morire e te lo voglio dire”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***