CATANIA: gioia Lodi, ma le Curve chiedono conferma. La Sud incoraggia Sinisa. Cori per Fabrizio e Ciccio Famoso

0
1344

Il Catania torna al successo grazie al calcio di rigore trasformato da Francesco Lodi e basta questo per ripristinare il sorriso. I tifosi, però, non vogliono illudersi e si limitano ad esultare con moderazione. Servono infatti conferme a Monopoli per dare un senso a questa vittoria di misura ottenuto contro la Viterbese. I meno di 8mila sostenitori etnei presenti al “Massimino” non hanno fatto mancare il proprio supporto alla squadra, invitandola a non mollare la presa. La Curva Nord, in particolare, ha ricordato ai giocatori l’importanza di lottare fino all’ultima goccia di sudore perchè solo “gente che lotta” può indossare la casacca rossazzurra.

Catania-Viterbese è stata anche un’occasione valida per dedicare cori e striscioni alla memoria dello storico capo ultras Ciccio Famoso e del tifoso Fabrizio Lo Presti, non più in vita ma sempre nella mente della Catania ultras. La Sud ha rivolto, inoltre, un pensiero all’indirizzo dell’ex allenatore rossazzurro Sinisa Mihajlovic – che prosegue la sua battaglia contro il cancro – esponendo uno striscione recante la scritta “Sinisa non mollare”. Per il resto, solito spettacolo di tifo sugli spalti nel contesto di un pomeriggio caldo e soleggiato che ha visto festeggiare il Catania la conquista di tre punti preziosi per il prosieguo.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***