FERRIGNO: “Primo posto, ecco perchè non credo a Catania e Bari. I rossazzurri mi hanno fatto una corte spietata”

1
4825
Fabrizio Ferrigno

Intervenuto ai microfoni di DB Radio all’interno della trasmissione NetClub, l’ex Direttore Sportivo del Catania Fabrizio Ferrigno fa il punto sulla lotta al vertice nel girone c di Serie C, svelando anche un retroscena:

“Non credo né al Catania né al Bari. Il Catania sono più anni che spende molto e non concretizzano gli investimenti con una posizione migliore del quarto posto. Secondo me nei momenti poco positivi si sono fatti proclami fuori luogo. Gli ultimi anni sono stati assolutamente fallimentari. La Ternana avrà alti e bassi. Quest’anno il Catanzaro può puntare veramente alla promozione in serie B. Questo Catanzaro trae la sua forza dal collettivo, hanno delle trame di gioco preparate bene. Il problema arriva quando non riesce a fare il proprio gioco”.

“Il Bari non ha assolutamente un gioco. Con la Reggina hanno dimostrato di avere uno squadrone ma senza un minimo di gestione, con questi campioni l’allenatore deve essere più un mental coach, devi fare più il papà, come lo fece Braglia a Catanzaro. Il mio futuro? Purtroppo quest’anno ho avuto dei problemi personali che mi hanno impedito di andare a Messina, anche il Catania mi ha fatto una corte spietata. L’anno prossimo tornerò. Adesso mi sto rilassando”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. Ferrigno una corte spietata a te? 😂😂😂😂😂😂Avaia tagghila ca non fallemu pi n’pilu cu tia u primu annu di c…..Cmq per tua informazione c’è stato un secondo posto non solo il quarto….

Comments are closed.