VERSO CATANIA – PICERNO: Mazzarani ritrova Pane, ricordando l’amaro in bocca per quei rigori…

0
713
foto lasicilia.it

Pasquale Pane fa ritorno allo stadio “Angelo Massimino”. Dolcissimo ricordo per lui dell’esperienza da avversario vissuta nel 2018 difendendo i pali della Robur Siena. Trovò un tifo infernale che spingeva a più non posso i colori rossazzurri, nella speranza di ribaltare il passivo di 1-0 della semifinale d’andata dei Play Off a firma di Marotta. Santini al 31′ permise ai bianconeri di portarsi in vantaggio, ma il cuore del Catania consentì ai padroni di casa prima di pervenire al pareggio con Curiale, poi di effettuare il sorpasso su rigore impeccabilmente trasformato da Lodi. Sul 2-1 la gara si giocò sui nervi. Tensione a mille con il Siena rimasto in dieci uomini per l’espulsione di Iapichino, già ammonito.

Pane fu decisivo sul tiro a botta sicura di Manneh e la traversa negò la doppietta a Lodi. Dopo la lotteria dei calci di rigore, fatali al Catania si rivelarono gli errori dal dischetto di Blondett e Mazzarani. Pane, al termine del match, liberò tutta la propria gioia festeggiando l’accesso alla finalissima di Pescara, vinta poi dal Cosenza. L’attuale portiere del Picerno, finora, è stato sempre imbattuto scendendo in campo col Catania. Ad eccezione del confronto di Coppa Italia con l’Akragas terminato 2-0 in favore degli etnei nell’estate 2016. Da segnalare, poi, la parata decisiva effettuata su rigore di Mazzarani ad Agrigento nel 2-1 in campionato che costò l’esonero di mister Rigoli nel mese di febbraio di due anni fa.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***