LA BELLA (Polizia postale Catania): “Inchiesta Corner Bet, illegalità potrebbe non essersi limitata a tre partite”

0
1234

A proposito dell’inchiesta Corner Bet con tre persone agli arresti domiciliari, il dirigente della polizia postale di Catania Marcello La Bella si è così espresso secondo quanto riporta Adnkronos:

“Questo gruppo di tre persone aveva tra l’altro avviato contatti preliminari con altri gruppi di scommettitori maltesi e siamo intervenuti rapidamente per evitare manipolazioni successive su eventi sportivi. Dalle indagini è emerso che gli arrestati ritenevano di passare inosservati dalle attenzioni investigative scommettendo su piattaforme estere. Al di là del volume d’affari quantificato ad oggi a poche migliaia di euro perché l’attività illecita è stata bloccata all’avvio di quest’ultima, ciò che colpisce è l’illegalità che non potrebbe essersi limitata alle tre partite. Le nostre indagini continuano”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***