LODI: giocherà spesso, ma non insostituibile con Lucarelli al timone

0
696

Tra le fila del Catania di Andrea Camplone, Francesco Lodi è sempre stato un giocatore fondamentale nello scacchiere tattico. Includendo anche le partite di Coppa Italia, il centrocampista ha totalizzato una media di circa 90′ a gara ricoprendo il ruolo di playmaker tanto caro al tecnico pescarese. Adesso che siede sulla panchina rossazzurra Cristiano Lucarelli, Lodi – impiegato nel ruolo di mezzala – è stato sostituito al minuto 80 e 71 nelle gare disputate con Bisceglie e Bari al “Massimino”. A Pagani, inoltre, sarebbe partito dalla panchina viste le condizioni non ottimali del rettangolo verde. La sensazione è che, nel prosieguo della stagione, continueremo a vedere spesso il centrocampista napoletano in campo ma, probabilmente, Lucarelli non lo consideri perno insostituibile contrariamente alla gestione Camplone. Anche per un discorso di natura tattica, soprattutto qualora Mazzarani giocasse in posizione più arretrata favorendo, ad esempio, l’utilizzo di Curiale e Di Piazza in avanti nel 3-5-2.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***