CATANIA: tifosi da riconquistare, mentre si cominciano ad elaborare le strategie di mercato

0
2462
Torre del Grifo, Catania

Tour de force iniziato. Il Catania è chiamato a chiudere al meglio delle proprie possibilità l’anno solare con un trittico di partite fuori casa niente male (Paganese, Teramo e Catanzaro) e l’impegno del 22 dicembre con l’Avellino al “Massimino”. Gare che possono significare tanto per le ambizioni rossazzurre e riportare la gente allo stadio, dopo lo spettacolo deprimente degli ultimi match casalinghi (porte chiuse contro la Casertana e spalti semi-deserti domenica scorsa, come non si vedeva da anni).

In tutto questo mister Lucarelli lavora con il materiale a disposizione, ma consapevole che a gennaio ci saranno diverse operazioni sia in entrata che in uscita. Tante le posizioni in dubbio. Da Esposito a Saporetti passando per Lodi (che potrebbe avere un futuro in B), Dall’Oglio, Fornito, Llama, Rossetti, Barisic, Sarno e Curiale con Di Piazza confermatissimo, come sottolineato dall’agente ai nostri microfoni. Il budget a disposizione non è elevato, ma la società effettuerà rinforzi in tutti i settori del campo. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il Catania punterà anche su qualche esubero dalla B.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***