VERSO CATANIA – POTENZA: alla scoperta della squadra lucana

0
893
tifosi potenza

Catania atteso da un banco di prova importante. I rossazzurri infatti ospiteranno il Potenza in occasione della 22/a giornata di campionato. Impegno tutt’altro che agevole sulla carta: la squadra del capoluogo lucano è infatti quarta classificata, ad una sola lunghezza dal duo Bari-Ternana.

Gli etnei affrontano il Potenza a distanza di soli due mesi dalla sfida di Coppa Italia che li vide uscire vittoriosi dal confronto con la squadra guidata da Raffaele, tecnico rivelazione dello scorso torneo di C. L’allenatore nativo di Barcellona Pozzo di Gotto continua a sorprendere in positivo alla sua seconda esperienza tra i professionisti, dopo avere concluso la passata stagione al 5° posto in classifica e in seguito sfiorando l’impresa ai Play-off proprio contro il Catania.

Il percorso del Potenza in campionato è iniziato con una vittoria di misura sulla Casertana e una sconfitta esterna a Terni. Poi, poche battute d’arresto proseguendo il brillante cammino della passata stagione. I lucani possono contare su un impianto di gioco ormai consolidato attraverso il 3-4-3, un buon centrocampo, una cura meticolosa della fase difensiva e giocatori dal rendimento affidabile per la categoria. Vedi il bomber Jacopo Murano e l’esperto difensore Emerson, temibile sui calci piazzati e prezioso tassello nell’avviamento dell’azione da dietro ma che domenica non ci sarà, causa squalifica. Attenzione anche al 40enne brasiliano Carlos França (12 reti nell’annata precedente), spesso andato a segno col Catania e che tuttavia non è al meglio delle condizioni fisiche.

Dal punto di vista storico, il Potenza vanta 5 partecipazioni consecutive al campionato di Serie B tra il 1963 e il 1968. Spicca su tutte l’annata 1964-65, quando la squadra allenata da Egizio Rubino e trascinata dai gol di un giovane Roberto Boninsegna sfiorò addirittura il traguardo della massima serie.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***