CORONAVIRUS IN ITALIA: morto poliziotto scorta Conte, aveva 52 anni

0
225

Ricoverato giorni fa a Roma in gravi condizioni, si è spento al Policlinico di Tor Vergata l’agente di polizia della scorta del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte dopo avere contratto il Coronavirus. Giorgio Guastamacchia aveva 52 anni ed era Sostituto Commissario della Polizia, in servizio presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Lascia due figli e la moglie.

Così il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio: “Ho iniziato a conoscere il mondo delle scorte da quando sono ministro. Sono uomini e donne con cui condividi gran parte della tua giornata e con cui entri in simbiosi. Con il passare del tempo inizi a conoscere le loro famiglie, i loro figli e alla fine condividi con loro un pezzo della tua vita, dei tuoi umori e delle tue preoccupazioni. Sono sicuramente le persone che passano con noi più tempo di tutti gli altri, padri e madri di famiglia che fanno il loro lavoro ogni giorno prendendosi rischi per proteggere lo Stato. Al sostituto commissario Guastamacchia va il mio grazie e un grande abbraccio alla sua famiglia”. 

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***