VERSO CATANIA-TERNANA: Raffaele e gli umbri, la “legge dell’1-0”. Lucarelli, terza volta da avversario degli etnei

0
507

Questa sera Cristiano Lucarelli farà ritorno in Sicilia da avversario. Non è la prima volta che, nelle vesti di allenatore, il tecnico livornese se la vedrà con il Catania. In precedenza, infatti, ha già affrontato i rossazzurri quando sedeva sulla panchina dell’ACR Messina. Il 2 novembre 2016 sorrise a Lucarelli il derby di Coppa Italia Serie C giocato al “San Filippo-Franco Scoglio”, 2-0. In campionato, invece, il 26 febbraio 2017 fu il Catania a far festa imponendosi per 2-1 a Messina. Milinkovic aveva portato in vantaggio i padroni di casa, ma Pozzebon (che fallì anche un rigore) e Barisic ribaltarono, regalando al popolo rossazzurro la gioia per la conquista dei tre punti. Era il Catania allenato da Mario Petrone.

Anche per mister Giuseppe Raffaele sarà il terzo confronto con la Ternana. La scorsa stagione, alla guida del Potenza, Raffaele subì al cospetto dei rossoverdi la “legge dell’1-0”, perdendo con questo risultato sia nel match d’andata che in quello di ritorno in campionato. Chissà che stavolta non vada bene al tecnico di Barcellona Pozzo di Gotto (il Catania è reduce da tre 1-0 consecutivi rispettivamente contro Monopoli, Juve Stabia e Virtus Francavilla…). E’ il momento di riscattarsi.

Passando ai precedenti tra i due allenatori, Raffaele è a caccia della prima vittoria contro una formazione guidata da Lucarelli. Quest’ultimo è ancora imbattuto con il collega siciliano avendo collezionato finora un successo ed un pareggio: l’1-2 di Coppa Italia Serie C in Potenza-Catania del 27 novembre 2019 (decisiva la rete di Biondi) e l’1-1 maturato al “Massimino” in Lega Pro il 19 gennaio scorso, con Curiale che rispose al momentaneo vantaggio potentino di Ferri Marini.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***