IL CATANIA CALA IL TRIS: subito in gol Di Piazza, si sblocca Reginaldo

0
507

>>>Clicca qui per visualizzare il tabellino e le statistiche della partita<<<

Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno dei rossazzurri; nonostante le tante assenze (Sarao squalificato e con Pinto, Piccolo e Russotto indisponibili), gli etnei riescono a sconfiggere il Monopoli e proseguono la rincorsa al terzo posto.
Malgrado l’emergenza offensiva il tecnico siciliano decide di partire con il consueto 3-4-3 optando per Confente tra i pali, SalesGiosa Silvestri in difesa, Calapai e Zanchi sugli esterni, Rosaia e Welbeck in mediana ed il tridente formato da MannehDi Piazza e Reginaldo. All’undici dei padroni di casa si contrappone il 3-5-2 di Giuseppe Scienza che sceglie Satalino per la porta, Riggio, Bizzotto e Mercadante nel settore arretrato, Tazzer, Paolucci, VassalloPiccinni e Nicoletti a centrocampo ed il duo Starita-Bunino in attacco.

Primi minuti abbastanza piacevoli con entrambe le squadre che provano a giocaserla a viso aperto. Al 19º Monopoli in vantaggio grazie a Cristian Bunino che sfrutta al meglio un cross di Tazzer e di testa batte Confente. La prima vera chance per il pareggio capita alla mezz’ora quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Giosa di testa spedisce il pallone a lato di un soffio. Il gol del pari arriva invece al minuto 40 quando Matteo Di piazza sfrutta al meglio un cross sulla destra di Calapai e bagna il suo esordio siglando una rete importantissima. Sul finale ancora un’azione pericolosa degli ospiti con il solito Bunino che, dopo una meravigliosa azione di Paolucci, spedisce altissimo il pallone da buona posizione.

Durante l’intervallo Raffaele decide di sostituire Manneh con Biondi (buona la sua prova) e Zanchi con Dall’Oglio. Proprio il 23 rossazzurro risulta decisivo: al 47º si fa trovare pronto a ribadire in rete un magnifico cross di Di Piazza, portando in vantaggio i suoi all’inizio della ripresa. I cambi apportati dal coach siciliano infondono maggiore equilibrio alla squadra che non concede praticamente nulla agli ospiti. Giunti all’ora di gioco esce uno stremato Di Piazza per il neoacquisto Francesco Golfo. I biancoverdi provano ad aumentare la loro pericolosità sfruttando la panchina senza però ottenere grossi risultati, anzi sono proprio gli etnei a chiudere i conti grazie a Reginaldo che sfrutta alla perfezione un assist di Silvestri ed al minuto 79 sigla il gol del definitivo 3-1.

Verso il finale di gara si rivedono anche Maldonado e Tonucci (che rilevano Rosaia e Sales) mentre il Gabbiano è costretto a giocare in 10 gli ultimi scampoli di partita a causa di un infortunio capitato al neo entrato Currarino. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine delle ostilità. Nel complesso è stata una buona partita con la compagine di mister Raffaele che è riuscita a sfruttare pienamente le occasioni disponibili, dimostrandosi cinica e molto abile nel saper leggere la partita. Il Monopoli invece si conferma una squadra di buon livello, anche se nel secondo tempo raramente si è avvicinata con pericolosità nell’area di rigore avversaria.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***