VERSO JUVE STABIA – CATANIA: è tempo di guardare avanti, turno infrasettimanale alle porte

0
817
foto sportcampania.it

Chiusa la finestra invernale di calciomercato con l’arrivo di Michele Volpe e le partenze di Emanuele Pecorino, Kevin Biondi, Mario Noce ed Eros Pellegrini (più l’eventuale ingaggio di Franco Zuculini), adesso è tempo di pensare al calcio giocato. Mercoledì sera il Catania sarà di scena sul sintetico di Castellammare di Stabia nel turno infrasettimanale di campionato. La posta in gioco è altissima tra due squadre che veleggiano in piena zona play-off e aspirano a piazzarsi quanto più in alto possibile in graduatoria al termine della regular season.

Il recente successo casalingo ai danni del Monopoli ha dato una bella iniezione di fiducia e consapevolezza nei propri mezzi a tutto l’ambiente, nonché fornito preziose indicazioni sul piano tattico che probabilmente torneranno utili in futuro. I rossazzurri stanno proseguendo il loro percorso stagionale nel solco della continuità di gioco e risultati sul campo. La classifica sorride, le prestazioni altrettanto, motivo per cui la squadra è attesa al varco da una prova autorevole mercoledì sera sul terreno di Castellammare. Mancheranno all’appello gli indisponibili Pinto e Piccolo (ancora in dubbio anche Russotto), pertanto non si esclude un undici di partenza disposto in campo da mister Raffaele con il modulo 3-5-2 in cui si andrebbero ad incastonare due attaccanti dalle caratteristiche differenti.

Di contro la Juve Stabia, in parte ridisegnata dopo il mercato di riparazione, punta a dare continuità alla netta affermazione interna sulla Vibonese. Il risultato finale del match con i calabresi è stato eloquente, altrettanto le indicazioni tattiche che ha avuto modo di trarre mister Pasquale Padalino. Riflettori puntati in particolar modo sul fronte offensivo delle Vespe, le quali presenteranno in prima linea due attaccanti transitati da Catania in anni recenti: Alessandro Marotta e Francesco Ripa. Spetterà al terzetto difensivo rossazzurro guidato da Giosa e capitan Silvestri “prendere in consegna” le due frecce avanzate della squadra di casa nel più classico gioco delle parti all’interno del rettangolo verde.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***