L’EDITORIALE DEL LUNEDI’ – Catania, non porre un freno ai sogni…

0
547

A cura di Gianluca Virgillito, Direttore Responsabile della testata Antenna Uno Notizie su Bella Radio Tv e Radio Antenna Uno

Facili entusiasmi? Anche no, grazie! Deve essere famelico, determinato e cattivo il Catania di Francesco Baldini chiamato dopo il terzo successo di fila, stavolta ai danni di una buona Viterbese, al Massimino a giocare per vincere le ultime quattro gare in programma per la regular season al fine di cercare così l’approdo ai playoff più comodo possibile. Rossazzurri in bilico tra quinta e sesta posizione, con il “sogno” del quarto piazzamento in graduatoria che passa probabilmente dallo scontro diretto tra due giornate con il Catanzaro.

Intanto c’è il Potenza in casa, poi Casertana e Foggia. Banchi di prova molto interessanti per tastare le ambizioni etnee dopo il cambio della guida tecnica. Il Catania pare essersi ricompattato, restano dei limiti di natura tecnica e quantitativa ma porre un freno ai sogni non ci sembra un buon modo di approcciare a questo finale di stagione.

Non mancano neanche le motivazioni per provarci, dalla fame della città ridotta nella decadenza ad anni di sofferenza sportiva alla necessità di lottare anche per chi non c’è più, in particolare per Stefania Sberna e in questo spazio un plauso alla società per aver affidato l’incarico di speaker alle sue due figlie che hanno certamente saputo emozionare alla prima, sabato, onorandone la memoria e calcandone lo stile. Il campo sarà il giudice supremo come sempre e sulle scrivanie intanto si dipinge la trama del futuro visto che sono attese news nell’imminente sulle trattative per rimodulare e ridurre i debiti.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***