VERSO CATANZARO – CATANIA: calciomercato, intrecci e duelli tra i due club negli ultimi tempi

0
696

Catanzaro-Catania, una sfida già disputata sul mercato. Spesso entrambe le società hanno mirato a obiettivi di calciomercato identici, in alcuni casi soffiandosi reciprocamente dei calciatori. E’ il caso, ad esempio, di Claiton e Alessandro Albertini. Il Catanzaro aveva manifestato un chiaro interesse nei loro confronti, ma il Catania riuscì a battere la concorrenza giallorossa. Nel caso di Albertini, il Catanzaro sapeva di giocarsi la carta Antonio Calabro, tecnico che aveva già allenato il ragazzo ai tempi della Virtus Francavilla. Albertini, però, ha preferito sposare il progetto etneo. Si era presentata anche l’opportunità, per i calabresi, di assicurarsi il diritto alle prestazioni sportive di Manuel Sarao (ex di turno). L’attaccante ha accettato il trasferimento in Sicilia.

Catania e Catanzaro discusero anche della cessione di Davis Curiale, provando ad inserire qualche giocatore come pedina di scambio. Alla fine il trasferimento si concretizzò senza l’inserimento di contropartite tecniche. L’esperto difensore Pasquale Fazio, invece, era sul punto di firmare con il Catania ma la società giallorossa la spuntò in extremis proponendo condizioni contrattuali ritenute migliori dal diretto interessato. Nella passata stagione, infine, il difensore Luca Martinelli fu addirittura a pranzo a Torre del Grifo. Affare che sembrava in dirittura d’arrivo, invece saltò clamorosamente il passaggio al Catania e Martinelli disse sì ai calabresi. Più recente, infine, il trasferimento di Michele Volpe dal Frosinone al Catania, soluzione preferita al Catanzaro, e la cessione in prestito di Matteo Di Piazza dai calabresi al club dell’Elefante.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***