INFORTUNI: tra guai muscolari e traumi distorsivi, una costante della stagione del Catania

1
592

La stagione del Catania è stata caratterizzata da numerosi infortuni che hanno condizionato il rendimento dei singoli calciatori. Di rado lo staff tecnico guidato dapprima da Giuseppe Raffaele e in seguito da Francesco Baldini ha potuto disporre dell’organico nella sua interezza. Il Catania ha schierato sporadicamente il suo undici migliore sul rettangolo di gioco dovendo registrare ogni domenica continue indisponibilità.

Nessun alibi, sia chiaro, ma il non aver visto spesso all’opera la formazione tipo dei rossazzurri durante il campionato accresce qualche rammarico quando si avvicina l’appuntamento con i play-off. La formula ad eliminazione diretta con tante partite ravvicinate richiede integrità sul piano fisico da parte dell’atleta nel contesto di una competizione lunga ed estenuante.

Tra guai di natura muscolare e traumi distorsivi riportati durante le fasi di gioco, gli infortuni hanno rappresentato una costante della stagione del Catania. A turno quasi tutti i calciatori in organico sono stati alle prese con problemi fisici, anche di entità importante, che hanno frenato l’attività agonistica dei suddetti.

Come se non bastasse, la pandemia di Covid-19 attualmente in corso sta condizionando le competizioni sportive in maniera pesante, rivelandosi ben presto un fattore determinante nell’ambito gestionale di uno sport di squadra. Dal canto proprio, il Catania è riuscito a garantire standard di sicurezza elevati ai propri tesserati, come dimostrano i pochi casi di positività riscontrati all’interno del gruppo squadra durante la stagione.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

1 COMMENTO

  1. una domanda…ma la percentuale spettante al Catania calcio sulla cessione di Gomez al Siviglia è stata incassata??

Comments are closed.