PAROLA AI TIFOSI: “La difesa sbanda. Baldini, scelte da rivedere. Bene Moro. La fortuna aiuta gli audaci, ma il Catania…”

2
774

La reazione dei tifosi rossazzurri sul web alla seconda sconfitta consecutiva (terza in campionato) non è da considerarsi ovviamente positiva. Il Catania stenta a riprendersi e c’è preoccupazione per i limiti strutturali fin qui emersi, anche se sono trascorse ancora poche giornate.

Sono diversi i commenti sulla pagina Facebook ufficiale del Calcio Catania di chi punta il dito contro una difesa “che – scrivono i tifosi – sbanda ed è sempre sbilanciata”, in difficoltà quando subisce le ripartenze (“da dilettanti”) e “bastano due-tre traversoni ben fatti e gli avversari segnano di testa o di piede”, sottolineando che, contro il Bari, il Catania ha giocato “20 minuti finali, poi nulla”. Ancora critiche rivolte al portiere Stancampiano e c’è chi sostiene come il Catania stia pagando le assenze di elementi esperti come Silvestri e Sarao. Qualcosa di più ci si attende da Rosaia, Pinto e soprattutto Russotto nutrendo dei dubbi sull’importanza che mister Baldini attribuisce a Maldonado in cabina di regia.

Immancabili le parole di disappunto con riferimento all’errore decisivo di Monteagudo in occasione del nuovo vantaggio barese: “Ma come si fa ad un minuto dalla fine del recupero a non spazzare quel pallone. La palla doveva arrivare alla Villa Bellini…”, osserva un tifoso. La classifica al momento piange e non manca chi teme che il Catania possa lottare per la salvezza parlando di “difesa imbarazzante, centrocampo fragile, attacco che segna col contagocce”. Altri ritengono che il Catania abbia buttato via un punto, che si somma alla clamorosa sconfitta di Pagani, e che “3 sconfitte su 4 partite dicono tutto! Sfortuna?? veramente la fortuna aiuta gli audaci di solito ….solo che il Catania di audacia ne ha poca”.

Critiche anche all’indirizzo di mister Baldini con “troppe chiacchiere e pochi fatti”, aggiungendo che “sbaglia sempre formazione” e dovrebbe dare maggiore spazio a elementi come Biondi, Greco e Zanchi nel contesto di un gruppo a cui “manca ancora personalità e voglia di divertirsi”. Tornando sulla prestazione offerta contro il Bari, un tifoso fa notare che “sin dal primo minuto abbiamo lasciato il campo agli avversari, senza motivo. Non abbiamo giocato, nessun pressing e nessuna volontà di accelerare le giocate per metterli in difficoltà” ma “qualche elemento buono, più di uno direi, c’è. Aiutiamoli, noi tifosi. Aiutateli, voi della stampa e delle televisioni, una squadra fatta di giovani, molto cambiata rispetto all’anno scorso, ha bisogno di tempo e di incoraggiamento” ritenendo che il Catania necessiti di tempo e serenità per venire fuori.

Altri parlano di “primo tempo vergognoso sia piano caratteriale che agonistico e da una ripresa in cui, pur avendo in qualche modo recuperato il risultato, siamo stati sconfitti sempre da errori difensivi, i quali si ripercuotono puntualmente ogni settimana”. Altri ancora si rammaricano perchè “dal centrocampo in su siamo discreti ma difensori centrali e portiere stanno rovinando diverse partite”. Bene, invece, in avanti l’ingresso nel secondo tempo di Catania-Bari di Moro, al suo primo gol da calciatore professionista: “Bravo Luca – scrivono – Continua così, sei un ottimo giovane attaccante di grande prospettiva”.      

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

2 COMMENTI

  1. C’è chi dice che ci vuole del tempo prima che i giocatori si amalgamando, si però è così che si va sempre giù fino a che non si ci può piu risollevare, infatti molte squadre sono scesi di categoria proprio per questo, meditate gente meditate pellegrino docet.

Comments are closed.