EUSEPI (Juve Stabia): “Non abbiamo demeritato, sfortunati sul terzo gol. Potevamo farla nostra…”

0
463
foto ssjuvestabia.it

Autore di una doppietta inutile ai fini del risultato, l’attaccante della Juve Stabia Umberto Eusepi commenta così la sconfitta di Catania:

“Siamo partiti con l’handicap di due gol che ci hanno un pò tranciato le gambe, poi da grande squadra quale siamo abbiamo reagito trovando il 2-1 e, nel giro di 5 minuti, il 2-2 riaprendo la gara. Nella ripresa poteva succedere qualsiasi cosa, non credo che abbiamo demeritato perchè era una partita molto aperta. Poi sul 3-2 è finita perchè si è giocato poco, gioco spezzettato, meno lucidità e non siamo riusciti a raddrizzarla per la terza volta. Siamo sicuri che daremo comunque tante gioie ai tifosi e alla squadra. Eravamo in controllo del match, abbiamo preso un cross banale deviato e l’attaccante loro l’ha girata in porta, con un’altra deviazione, siglando il 3-2 in modo un pò sfortunato per noi”

“Partita decisa da questi episodi ma la prestazione c’è stata, la Juve Stabia è rimasta unita fino all’ultimo e cercheremo di dare battaglia ogni domenica. Ripartiamo dagli errori commessi e dagli aspetti in cui c’è da migliorare in fretta. La sconfitta non dovrebbe mai arrivare ma in uno stadio importante e contro una squadra forte ci prendiamo questi tre schiaffi e torniamo a casa ma sappiamo la nostra forza qual è, non era facile e non è da tutti avere la capacità di raddrizzare questa gara come abbiamo fatto. La gioia è tanta a livello personale per il ritorno al gol perchè avevo iniziato la stagione in modo sfortunato, ma c’è anche tanta rabbia perchè potevamo fare nostra la partita, a volte ti va bene e a volte ti va male. Oggi è andata così”.

***CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook***

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.